Risotto radicchio e speck con Olio Extra Vergine di Oliva al Tartufo

Risotto radicchio e speck con Olio Extra Vergine di Oliva al Tartufo

Tra le più apprezzate ricette della tradizione culinaria italiana, riscuote sempre molto successo soprattutto per la sua semplicità in grado di esaltare ogni ingrediente. E per dare un tocco di gusto in più, oggi aggiungeremo un ingrediente particolare: l’Olio Extra Vergine di Oliva aromatizzato al Tartufo!


Ingredienti

– 500 gr di riso vialone nano

– 150 gr di speck tagliato spesso 

– 200 gr di radicchio rosso

– 2 bicchieri di vino rosso

– 2 litri di brodo vegetale

– Burro

– Olio di Oliva Basso

– 1 scalogno

– Parmigiano Reggiano 

– Olio Extra Vergine di Oliva aromatizzato al Tartufo


Procedimento

Preparate il brodo a vostro piacimento, l’importante è che sia vegetale poiché il brodo di carne o di pollo potrebbe coprire il sapore delicato degli ingredienti.
In una pentola, ponete lo scalogno tagliato a dadini piccoli, una noce di burro ed un filo di Olio di Oliva (che aiuterà ad alzare il punto di fumo del burro oltre che donare intensità ai sapori) e lasciate imbiondire. 
Aggiungete nella pentola metà del radicchio lavato e tagliato alla julienne e lo speck a listarelle. Fate ammorbidire e aggiungete il riso, facendolo prima tostare con gli ingredienti per poi sfumarlo con il vino rosso. Continuate la cottura con il brodo, aggiungendone e mescolando di tanto in tanto.
Togliete dal fuoco quando il riso raggiungerà la consistenza preferita e aggiungete il restante radicchio, una noce di burro ed il parmigiano, continuando a mescolare energicamente per ottenere una mantecatura ottimale.


Consiglio dello Chef

Prima di servire in tavola, in una padella rovente fate andare delle listarelle di speck fino a quando non saranno croccanti. Aggiungetele sul risotto insieme con un filo di Olio Extra Vergine aromatizzato al Tartufo, che conferirà a questo piatto un sapore mai provato prima.


Olio consigliato

L’Olio di Oliva utilizzato per la preparazione del soffritto serve ad aumentare il punto di fumo del burro in cottura, esaltando la personalità di ogni ingrediente grazie alla sua neutralità. L’Olio Extra Vergine di Oliva aromatizzato al Tartufo, invece, è utilizzato a fine cottura e prima di servire il piatto proprio per dare un tocco di personalità alla ricetta, per esaltare ogni ingrediente con il suo sapore inconfondibile.