Crostata con pasta frolla all’Olio di Oliva e Pere

Crostata con pasta frolla all’Olio di Oliva e Pere


Una ricetta dedicata a chi non ha paura di sperimentare e che ogni giorno cerca una ricetta creativa e mai banale. Oggi prepareremo una Crostata alle Pere ma dalla base piuttosto particolare: infatti, per la preparazione della frolla utilizzeremo l’Olio di Oliva, dal sapore delicato e leggero, non troppo invasivo.


Ingredienti per la pasta frolla

– 300 gr di farina 00

– 100 gr di Olio di Oliva Basso

– 100 gr di zucchero

– 1 bustina di vanillina

– 2 uova grandi

– 15 gr di lievito per dolci

– sale fino


Ingredienti per la farcitura

– 50 gr di lamelle di mandorle

– 500 gr di pere

– 2 uova

– 60 gr di zucchero bianco

– 160 gr di ricotta

– 100 ml di latte scremato

– zucchero di canna

– una bustina di vanillina


Procedimento

Setacciare la farina in una ciotola, insieme al lievito e alla vanillina (potete anche optare per il lievito vanigliato). Separate albumi e tuorli e aggiungete l’Olio di Oliva a quest’ultimi, integrando i due ingredienti con una frusta. Aggiungete lo zucchero continuando a mescolare a aggiungete il composto nella farina, insieme agli albumi sbattuti con un pizzico di sale. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido e compatto, che lascerete riposare in frigo per circa mezz’ora.

Dopo aver lasciato la pasta frolla all’Olio di Oliva riposare, procedete con il foderare uno stampo per crostate, già imburrato ed infarinato. Sbucciate le pere e tagliatele a spicchi, disponetele sul fondo dello stampo (dopo aver bucherellato la pasta frolla) e cospargete le mandorle sopra le pere. In un’altra ciotola, mescolate uova, zucchero bianco, il latte, la vanillina e la ricotta. Amalgamate il tutto e disponetelo nello stampo. Spolverate con dello zucchero di canna, sistemate i bordi della pasta frolla all’Olio di Oliva come preferite e spennellate con del latte; infornate in forno caldo a 180° per circa 35 minuti.

Servire fredda.


Olio Consigliato

L’Olio di Oliva dell’Oleificio Basso scelto nella preparazione di questa ricetta dolce, è ideale perché delicato, equilibrato e dotato di un gusto non invasivo che non altera il sapore della pasta frolla. La sua unicità lo rende adatto alla sostituzione del burro in numerose ricette per dolci, ma anche per la preparazione di vegetali sott’olio o salse.